Assicurazioni auto: A ottobre il nuovo decreto sulle tariffe

Assicurazioni auto: A ottobre il nuovo decreto sulle tariffe

assicurazioni[1]

Mancano solo pochi mesi all’ arrivo del nuovo decreto del Governo Letta sul mondo delle assicurazioni, decreto che promette di rendere le tariffe delle assicurazioni auto finalmente più equilibrati in ogni angolo del nostro paese e che promette di raggiungere dei prezzi molto più bassi rispetto a quelli attualmente vigenti, prezzi che finalmente saranno adatti a tutte le tasche e a tutte le condizioni economiche.

Il nuovo decreto arriverà entro la fine del mese di ottobre come ha annunciato Simona Vicari, sottosegretario allo Sviluppo Economico. Simona Vicari ha assicurato che il nuovo decreto riuscirà a “parificare le tariffe assicurative tra nord e sud, verificare l’attuazione delle norme sui plurimandatari e, nel complesso, intervenire sul panorama delle assicurazioni, rc auto in primis”.

Ma che cosa dovrebbe accadere nella pratica secondo il governo?

Secondo il governo l’apertura del mondo assicurativo a più compagnie assicurative plurimandatarie dovrebbe creare un terreno di grande competitività, e la competitività, lo sappiamo bene, è proprio ciò di cui il mercato ha bisogno per fare in modo che i prezzi vadano finalmente a scendere in modo intenso. Il consumatore avrà davanti a sé allora un ventaglio di possibilità molto più ampio rispetto a quello che ha oggi a sua disposizione, possibilità di ogni qualità possibile e di ogni prezzo. In questo modo scegliere diventerà finalmente semplice.

Non solo, il nuovo decreto vuole rendere la scelta ancora più semplice in quanto vuole che le compagnie assicurative seguano degli standard di chiarezza e di trasparenza molto intensi. La chiarezza e la trasparenza, dobbiamo ammetterlo, non sono di certo il punto forte del mondo assicurativo, un mondo in cui anzi i consumatori si sentono del tutto persi,consumatori che non sanno neanche con precisione che cosa c’è scritto nel contratto che stanno firmando. Una situazione questa diventata del tutto insostenibile secondo il governo, che pretende che i consumatori siano finalmente consapevoli della polizza che stanno accendendo e di tutte le condizioni contrattuali previste.

Secondo quanto affermato da Simona Vicari il nuovo decreto chiederà alle compagnie assicurative anche un’intensa ottimizzazione dei tempi burocratici e un’utilizzo sempre più intenso delle soluzioni di ultima generazione che la tecnologia oggi offre.

Notizia estrapolata da:http://calcoloassicurazioneauto.com

 

Fai un preventivo per la Tua RC Auto!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...