Assicurazione auto: come mantenere la classe di merito anche se si cambia vettura

La vendita o la rottamazione di un qualsiasi veicolo non comporta l’automatica perdita dell’assicurazione auto o moto, dato che sia la polizza che la classe di merito si possono trasferire su un altro veicolo a patto che l’intestatario sia lo stesso.

1-original[1]

Ma anche qualora l’assicurazione non venga rinnovata, è comunque possibile mantenere la classe di merito maturata fino a quel momento trasferendo l’attestato di rischio su una diversa vettura. La classe di merito resta valida infatti per cinque anni, periodo che si calcola dalla scadenza della precedente polizza auto a cui l’attestato di rischio fa riferimento alla data di stipula della nuova.

Sull’attestato di rischio, che dal 2015 viene rilasciato in formato digitale, sono riportati il “numero dei sinistri avvenuti negli ultimi cinque anni, la classe di merito di provenienza, di assegnazione e di conversione universale e i dati del proprietario del veicolo, quelli della compagnia e quelli relativi alla formula contrattuale”. Si tratta quindi di un documento assolutamente fondamentale ai fini del calcolo del premio della polizza di assicurazione.

Nel caso in cui l’attestato di rischio resti inutilizzato per oltre cinque anni, l’assicurato perde la classe di merito maturata e si vede assegnare quella più bassa e soprattutto più costosa (la quattordicesima). In alcuni casi si può ovviare a tale situazione ricorrendo alla Legge Bersani, che com’è noto consente di ereditare la classe di merito di una persona facente parte del medesimo nucleo familiare. Ciò non vuol dire però che si paga lo stesso premio: il prezzo della Rc auto non dipende soltanto dal curriculum di guida ma da numerosi altri fattori come l’età, il sesso, la provincia di residenza, la potenza e l’alimentazione della vettura.

Si ricorda infine che per stipulare una nuova polizza è necessario fornire alla compagnia assicurativa l’atto di vendita della vettura precedente (in caso di smarrimento si può richiedere una copia all’ACI).

Articolo tratto dal sito Facile.it

Risparmia fino a 500€ sulla RC auto clicca-qui[1]

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...