Se possiedi un giardino o un terrazzo, ecco per Te il Bonus verde: la novità della legge di Bilancio 2018

Nuova detrazione per giardini e terrazzi domestici

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Nel pacchetto della manovra di Bilancio 2018 dedicato alla casa fa il suo esordio il bonus verde. Si tratta di una detrazione Irpef del 36% sulle spese sostenute per la sistemazione di giardini, terrazzi, coperture, entro un limite massimo di spesa di 5mila Euro per ogni unità immobiliare, da ripartire in 10 quote annuali di pari importo (il che si traduce in una detrazione massima di 1.800 Euro, con rate da 180 Euro).

La conferma è arrivata con la pubblicazione della legge di Bilancio 2018. Considerando la curiosità legata a questo bonus, appare utile fornire alcune anticipazioni, in attesa di ulteriori chiarimenti che arriveranno probabilmente con i consueti documenti di prassi.

Bonus verde, cos’è

Il bonus verde altro non è che un’altra detrazione Irpef legata alla casa. Ad essere agevolato, però, questa volta non è il mattone ma il verde.

I contribuenti potranno detrarre il 36% delle spese documentate relative al verde, fino a un massimo di 5mila euro per ogni unità immobiliareLe spese agevolabili saranno quelle dedicate alla:

  • sistemazione a verde di aree scoperte private di edifici esistenti, unità immobiliari, pertinenze o recinzioni, impianti di irrigazione e realizzazione di pozzi;
  • realizzazione di coperture a verde e di giardini pensili.

 La detrazione spetterà anche per le spese sostenute per interventi effettuati sulle parti comune esterne condominiali, sempre nel limite massimo di 5mila euro per unità. In tal caso la detrazione spetta al singolo condomino, nel limite della quota a lui imputabile, purché la quota sia stata effettivamente versata al condominio entro i termini di presentazione della dichiarazione dei redditi.

Tra le spese agevolabili rientreranno anche quelle di progettazione e manutenzione connesse all’esecuzione degli interventi.

I pagamenti, come avviene già per le altre detrazioni legate alla casa, dovranno essere eseguiti con strumenti idonei a consentire la tracciabilità delle operazioni.

La detrazione sarà poi ripartita in sede di dichiarazione, in dieci quote annuali.

Ecco il testo della legge bilancio 2018

Leggi anche:

Assicurazione casa: nuovo bonus dalla Legge di Bilancio 2018

 

PROTEGGERE LA TUA CASA E’ UNO SPETTACOLO.PROTEGGERE LA TUA CASA E’ UNO SPETTACOLO.

ASSICONSER ti offre La polizza casa studiata appositamente per tutelare te, le persone più care e il luogo che più di tutti ti ispira sicurezza!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...